facebooktwitteryoutube
in Guide - 23 Ott, 2017
by Luca - no comments
Come Stirare una Camicia

In questa guida spieghiamo come stirare una camicia.
In questa guida facciamo riferimento al ferro da stiro, che è lo strumento più utilizzato in casa. Se si ha una pressa da stiro è possibile fare riferimento a questo sito sulle presse da stiro per informazioni dettagliate.

L’occorrente
un ferro da stiro
un’asse da stiro o una superficie piana (usando una coperta e un panno bianco su cui lavorare)
una bottiglia d’acqua con erogatore o uno spray con appretto

I tempi
15 minuti

Prima di iniziare
Programma dei tempi aggiuntivi se hai bisogno di lavare gli indumenti. Ricorda che i capi in cotone possono essere lavati in lavatrice in acqua fredda, scegliendo un ciclo di lavaggio delicato. Oppure puoi lavarli a mano nel lavabo. Una volta lavati, fai asciugare bene gli indumenti.

Prepara l’asse da stiro e il ferro
Per prima cosa disponi l’asse da stiro, o il tavolo, accanto ad una presa elettrica. Assicurati che il ferro abbia un filo sufficientemente lungo per muoverlo liberamente. Successivamente segui questi passi:

riempi d’acqua lo specifico serbatoio (se ne ha uno) del ferro. Questo permetterà che il vapore stiri meglio la camicia

accendi il ferro e predisponilo ruotando il termostato su “cotone”. Fai attenzione a non ruotare il disco troppo a destra: il livello successivo, infatti, corrisponderebbe ad un temperatura del ferro molto alta e l’eccesso di calore rovinerebbe il tessuto della camicia. Per sicurezza leggi l’etichetta posta sull’interno del colletto che precisa il tipo di tessuto utilizzato;

alza il ferro in verticale così che la piastra calda non stia a contatto con l’asse. Ricordati di non lasciare mai il ferro caldo appoggiato in orizzontale sull’asse, brucerebbe tutto ciò che è sottostante;

aspetta qualche minuto in modo che il ferro sia caldo. Spruzza qualche goccia d’acqua sulla piastra: se sfrigola allora è pronto.

Se la tua camicia è molto stropicciata, allora uno spray specifico o una bottiglietta d’acqua possono aiutarti. Spruzza il liquido sulle parti da stirare.
Se la camicia ha un colletto fissato con bottoni, sbottonali. Poi stira le seguenti parti in ordine
Il colletto da entrambe le parti
le maniche
il dietro
il davanti.

Per ottenere risultati migliori stira soltanto una parte della camicia alla volta, lasciando pendere dall’asse le altre. Sul colletto e sui polsini inizia dai punti più esterni e procedi verso l’interno. Fai molta attenzione a stirare le cuciture. Sono i punti più difficili ma possono influenzare molto l’aspetto finale della camicia.

Dopo avere stirato
appendi la camicia ad una gruccia, fino al momento di indossarla
spegni il ferro e stacca la spina dall’interruttore
lascia raffreddare il ferro per 15 minuti appoggiandolo sull’asse con la piastra rivolta verso l’alto
quando la piastra sarà fredda potrai conservare il ferro.

Molto interessante.