Come Lavare le Lenzuola Nuove

Lo sapevi che le lenzuola nuove, soprattutto quelle colorate e fantasia, sono rivestite di un particolare appretto, usato nelle tessiture per fissare il colore? Sapevi che se non usi gli accorgimenti giusti quando le lavi rischi di rovinarle, facendo sì che si creino delle striature più chiare che non andranno più via? Segui i miei consigli per il primo lavaggio.

Questa indicazioni mi sono state date da una persona che lavora in una tessitura, della quale mi fido molto. Per far sì che le lenzuola nuove non si scoloriscano troppo col primo lavaggio e, soprattutto, non si scoloriscano in modo non uniforme, lasciando delle striature più chiare nei punti in cui si formano le piegature in lavatrice, bisogna seguire dei semplici accorgimenti. Innanzitutto, abbi cura di lavare le lenzuola nuove separatamente da qualsiasi altro capo.

Mettile in lavatrice e scegli un programma per cotone a 40 gradi e non di più. Al posto del detersivo usa solamente 3 o 4 cucchiai di aceto di vino. Non usare né ammorbidente né altri additivi. Solo ed unicamente l’aceto di vino. Usa pure quello molto economico, va benissimo per i lavaggi. Riserva quello più costoso alla tua tavola.

Questo tipo di lavaggio permette di togliere l’appretto e di fissare i colori, che dureranno quindi più a lungo e resteranno un po’ più brillanti. Per i lavaggi successivi, segui le tue solite abitudini. Ti consiglio questo sistema anche per il primo lavaggio delle tovaglie e dei tovaglioli nuovi, sempre meglio lavarli tutti con la tovaglia, anche quelli che non hai usato, per mantenere uniformi i colori.

Come Scegliere l’Asse da Stiro
Come Lavare le Mani con Prodotti Naturali