facebooktwitteryoutube
in Guide - 14 Ott, 2018
by Luca - no comments
Come Costruire Portavasi in Legno

Con la primavera si iniziano i lavori di giardinaggio e se hai anche tu questo hobby ti suggerisco di costruire un portavasi in legno dall’aspetto rustico e inconsueto. Per realizzarlo ti occorrono soltanto dei rametti e del filo di ferro. Questo tipo di portavasi li avrai visti tante volte, infatti si prestano particolarmente a decorare i davanzali di baite in montagna.

Occorrente
Rametti di nocciolo, ciliegio o abete
filo di ferro sottile
Morsa
Trapano
Pinza
Muschio
Corda di canapa
Due vasetti
Forbici

Fissa i rametti alla morsa. Taglia 6 rametti lunghi 30 cm e altri 6 di 20 cm. Dopo averli fissati alla morsa forali con il trapano, a 2 cm dalle estremità. Su quelli più lunghi fai un foro anche al centro. Dopo taglia 6 pezzi di filo di ferro da 15 cm e fai con la pinza dei piccoli anelli a una delle estremità di ciascuno dei 6 pezzi.

Disponi due rametti da 30 cm a una distanza di 20 cm. Infila tre pezzi di fil di ferro nei tre fori di ciascun rametto. Perpendicolarmente a questi infila due rametti 20 cm. Lega ora con il fil di ferro, sotto i due rametti più corti, due rametti da 30 cm, paralleli a quelli iniziali. infila il terzo rametto al centro e legalo ai due di rinforzo, così avrai la base per i vasetti.

Infila ancora due rami lunghi, tre rami corti e due rami lunghi. Fissa il filo di ferro al centro dei rametti, piegandolo con la pinza verso l’interno del portavasi. Dopo piega ad anello ognuna delle estremità dei quattro fili di ferro laterali. Adesso fai due manici di lato, fai un nodo a una estremità della corda di canapa, infilala in due anelli lungo il lato corto del portavasi. Fissala con un altro nodo e poi tagliala. Fai la stessa cosa anche dall’altro lato, poi copri il fondo con il muschio, e appoggia i vasetti e il portavasi è finito